ROMA

Capitale dell’Italia, Roma è una di quelle città che non stanchi mai di visitare. A me regala sempre nuove emozioni, è ricca di storia, arte e di alta moda. Basti pensare al Colosseo, Piazza di Spagna, Via dei Condotti e Fendi, Maison romana che ha riportato alla luce la splendida Fontana di Trevi, con un meraviglioso e costoso restauro!
Tra gite scolastiche, eventi e visite ai parenti, sono stato a Roma circa ventidue volte in dodici anni con un totale di duemila foto (quasi tutte andare perse), eppure non la conosco per niente! Tralasciando tutti questi numeri, ho deciso di parlarne perché , anche se pure questa volta l’ho girata in modo veloce, tutte le foto sono state scattate esclusivamente con il mio iPhone e sono felice di aver tentato questo esperimento! Il motivo, invece, della mia visita veloce alla capitale è perché ho preso un volo da Roma Fiumicino per Valencia. Un’altra città che mi ha dato tanto e di cui parlerò in seguito (anche se ho già caricato quasi tutti gli scatti su Instagram!). Come dicevo all’inizio ho visto diverse volte Roma ma come ogni grande città, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire! Questa volta ho scoperto la stazione di Roma Tiburtina. Di solito la tappa è Termini ma la sosta è stata lì perché FlixBus arriva solo al metro-park di Tiburtina. Ebbene sì, questa volta ho preso un pullman, io che preferisco i taxi, il treno, la metro, ma anche la bici rispetto al pullman, mi sono lanciato in questo mezzo in cui riverso tutto il mio odio poiché lo prendo da sei anni  – vivendo in un paese di montagna – e in cui ci sono sempre il doppio della portata massima di persone che può ospitare! Fortunatamente non è questo il caso! Inoltre questo spostamento mi è costato il prezzo di una colazione e se non per il tempo, non vedo la differenza con il treno che, anzi, costa sei volte tanto. FlixBus lavora davvero bene: ha una flotta di Pullman GT con aria condizionata, servizi igienici, prese per l’iPhone e wifi, ti danno il tag per la valigia e sono puntualissimi; Una volta arrivati a Roma dalla stazione tiburtina corsa a Piazza di Spagna, nella mia amata Via dei Condotti. Visita ai grandi magazzini e poi pranzo veloce con un’ottima centrifuga di carota, mela e zenzero. Come rompere questo pranzo super dietetico? Spuntino da Ladurée. Meraviglioso, anche se l'obiettivo è mangiare questi speciali macarons a Parigi, a me piace dare a Cesare ciò che è di Cesare.
Solito giro per la capitale fino a che finalmente arrivo alla meravigliosa fontana di Trevi. È per lei che ho preferito partire molto prima da Napoli. Volevo vederla soprattutto dopo il restauro. Bellissima, ma sempre troppe persone, è stato difficile scattare alcune foto senza che il soggetto non fosse qualche giapponese! Tuttavia posso dire di essere d’accordo con John Hermes Secondari il quale afferma che “Di tutto quanto c’è in Roma, la fontana è certamente l’attrazione più forte”.
Piazza Trevi è stata l’ultima fermata poi taxi e mi sono diretto a casa, ma non a Napoli, quella di Roma! :P

Il seguito di questo viaggio non riguarda più l’Italia ma la Spagna. Quindi #staytuned ne parlerò nel post che intitolerò “Valencia, tra Storia e Scienza”

















Aeroporto di Fiumicino - Direzione Valencia

Popular Posts